Alla velocità onirica delle fiabe

Nelle fiabe non c’è mai una goccia di inutilità, ogni parola fa avanzare la storia. Ogni fiaba è riscritta ogni volta che viene raccontata, non è fissa ma mobile e in divenire. Quindi ogni fiaba è come un essere vivente. Le fiabe sono suggerite dai nostri spiritelli, che vanno trattati con rispetto… Philip Pullman riscrive i fratelli … Continued

C’era due volte il Barone LAMBERTO

Evitare le emozioni, le scale, le correnti d’aria, la pioggia, il sole e la luna Fra le fantastiche Favole al telefono, consiglio di leggere: La strada che non andava in nessun posto Giacomo di cristallo La fuga di Pulcinella Gianni Rodari

Attraverso lo specchio 1997-2020

Riprese le matite-bic della fine del ‘900 e poi china e colori digitali oggi 2020… uno specchio lungo più di 20 anni di vita… Il secondo capitolo delle avventure in Wonderland è profondamente enigmatico e sono convinto che una rappresentazione più completa dovrebbe prevedere i due capitoli anche intrecciati.

La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi

Gianni Rodari Il vento è un musicista: il suo pianoforte è il bosco intero, con la betulla bianca e il pino nero. Suona, suona e non si stanca, suona una musica senza parole; ma, per chi sa capire, la sua canzone vuol dire: “Via le nuvole, fuori il sole!”.

Page 1 of 2
1 2