Gocce d’arte e storia

In una scala d’astrazione, l’arte passa vari piani: arte visiva (scultura, pittura, illustrazione, fumetto, cinema) letteratura (prosa, poesia) musica  Ogni arte ricrea un passato-futuro, ogni arte cerca. 1771 a.c. HAMMURABI 535 a.c. PITAGORA 700 a.c. OMERO L’Odissea 463 a.c. PERICLE 500 a.c. CONFUCIO 320 a.c. EUCLIDE 399 a.c. SOCRATE 250 a.c. ARCHIMEDE 27 a.c. AUGUSTO … Continued

Il flauto magico e gli altri intrecci magici

un lucchetto per non dire più bugie, Papageno… MAGO PATER EROE AMICO OGGETTO MAGICO NEMICO LA REGINA DELLA NOTTE SARASTRO TAMINO PAPAGENO FLAUTO MAGICO MONOSTATOS SILENTE JAMES POTTER HARRY RON 7 HORCRUX + LA BACCHETTA DI SAMBUCO + IL MANTELLO DELL’INVISIBILITà + LA PIETRA FILOSOFALE VOLDEMORT GANDALF BILBO BAGGINS FRODO SAM L’UNICO ANELLO + I … Continued

Italo Calvino

con quel collo da tartaruga marina chissà quali storie sta scrivendo in cielo

Mappa dei libri

Come si collegano fra di loro i capolavori della letteratura? Faccio la mia analisi immaginifica unendo in una mappa molti libri, un fumetto e due film. Ci sono alcuni percorsi favolosi come questa migrazione dell’anima umana: Achille Ulisse Enea Dante Orlando Don Quijote I miserabili L’idiota Il mistero del London Eye

Harry Potter e la pietra filosofale

Le creazioni migliori dei 7 libri della Rowling sono secondo me: i patronus i dissennatori la giratempo gli animagi i 7 horcrux la stanza delle necessità sicuramente però ha esagerato con il numero delle morti nella storia

Far il poema della coscienza umana

Far il poema della coscienza umana, foss’anco d’un sol uomo, del più infimo fra gli uomini, sarebbe come fondere tutte le epopee in un’epopea superiore e definitiva. La coscienza è il caos delle chimere, delle cupidigie e dei tentativi, la fornace dei sogni, l’antro delle idee di cui si ha vergogna; è il pandemonio dei … Continued

finché il mattino crescerà da poterlo raccogliere

Crêuza de mä Umbre de muri muri de mainé dunde ne vegnì duve l’è ch’ané da ‘n scitu duve a l’ûn-a a se mustra nûa e a neutte a n’à puntou u cutellu ä gua e a muntä l’àse gh’é restou Diu u Diàu l’é in çë e u s’è gh’è faetu u nìu ne … Continued

Simon Weil e Walter Benjamin

Non giudicare. Tutte le colpe sono eguali. C’è una colpa sola: non aver la capacità di nutrirsi di luce. Perché, abolita questa capacità, tutte le colpe sono possibili. L’uomo vorrebbe essere egoista e non può. È questo il carattere più impressionante della sua miseria e l’origine della sua grandezza. l’anima tende ad occupare la totalità … Continued

Page 1 of 2
1 2