I sette giorni del viaggio di Dante

Inizia il 7 aprile del 1300 il viaggio di Dante: è l’anno intermedio fra i 6500 anni passati dalla creazione di Adamo e i 6500 futuri prima della fine del mondo.

La durata del viaggio è di una settimana:

  • GIORNO 1 selva oscura…
  • GIORNO 2 INFERNO. Verso le sette del mattino Dante parla con il diavolo Malacoda, nell’ottavo cerchio della quinta bolgia. Come afferma Malacoda, il colloquio si svolge esattamente cinque ore dopo la morte di Cristo, all’ora sesta cioè a mezzogiorno. Intorno all’una si troverà nella bolgia nove ed al tramonto arriva a al centro della Terra.
  • GIORNO 3 salita al PURGATORIO nella natural burella, sul finire del giorno Dante si trova nell’Antipurgatorio e per tutta la notte sosta nella Valletta dei principi dove attendono il percorso di purificazione i principi negligenti.
  • GIORNO 4 PURGATORIO. All’aurora del quarto giorno inizia per Dante e Virgilio l’ascesa del monte del Purgatorio che si ferma con il tramonto del sole prima della salita alla quarta cornice dove sostano gli accidiosi.
  • GIORNO 5 PURGATORIO. Dall’alba fino al calar del sole del quinto giorno il pellegrino Dante sale dalla quarta alla settima cornice del Purgatorio, luogo in cui si trovano i lussuriosi. A sera Dante e Virgilio si fermano con Stazio a riposare prima che Dante salga al Paradiso Terrestre.
  • GIORNO 6, PARADISO TERRESTRE. Dall’alba del sesto giorno fino a mezzogiorno Dante si ferma nel Paradiso Terrestre, dove è chiamato a compiere i riti che lo rendono puro.
  • GIORNO 7, PARADISO CELESTE. Dal mezzogiorno del sesto giorno al mezzogiorno del settimo si compie l’ascesa di Dante dal Primo Cielo della Luna fino a giungere alla visione di Dio con la quale termina il suo viaggio di purificazione.
Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.