Azkaban, Harry Potter

Per me la Rowling ha trovato un fuoco acceso, scrivendo la saga di HP. Il mio libro preferito è il terzo, il prigioniero di Azkaban, dove arrivano per la prima volta i dissennatori e Harry riesce a produrre il suo patronus a forma di cervo e così a salvare se stesso e Sirius Black (grazie alla giratempo).
Forse la forza di questa saga sta nell’aver mescolato oggetti e simboli medioevali e la magia stessa con la storia del ‘900, il folle piano del mago oscuro di eliminare i maghi figli di babbani in nome della razza pura… l’abominio insomma che ha perpetrato il nazismo