La notte delle malombre

Bravo Manlio Castagna, ho letto la trilogia di Petrademone e mi complimento molto con la sua scrittura. Bella questa copertina che ricorda i colori del 1944…

Space opera

Anche da giovane non riuscivo a condividere l’opinione che, se la conoscenza è pericolosa, la soluzione ideale risiede nell’ignoranza. Mi è sempre parso, invece, che la risposta autentica a questo problema stia nella saggezza. Non è saggio rifiutarsi di affrontare il pericolo, anche se bisogna farlo con la dovuta cautela. Dopotutto, è questo il senso … Continued

J. K. Rowling

capire è il primo passo per accettare, e solo accettando si può guarire

I GRIGI di Guido Sgardoli

e bravo ancora il grande Guido, sto leggendo il suo libro e i miei complimenti L’Ufo di giorno Tutti hanno desiderato nella loro infanzia di avere un incontro ravvicinato del terzo tipo (e i primi due tipi quali sono?), insomma di vedere extraterrestri e salvare il mondo… è naturale ma poi a me è capitato … Continued

Hoopdriver

Una sbiciclettata su paesaggi musica e ricordi, raccontata da P. D. Baccalario. “eravamo al confine di tutte le cose…. davanti alla bellezza bisognava fermarsi…. per pagare l’invidia degli spiriti…. la tua goccia di bellezza nel grande equilibrio del mondo…. “ https://www.wattpad.com/story/220291932-hoopdriver

Ldl factory

Ursula e Factory sono consigliati da Guido Sgardoli e Manlio Castagna, del terzo libro mi piace la copertina

Ready Player Two

A parte che ho visto giocare Ernest Cline a Joust ed è veramente uno scarso giocatore, quindi un nerd che non sa giocare… il primo PLAYER ONE mi è piaciuto, ARMADA invece è una cagata pazzesca come dice Fantozzi. Speriamo che il PLAYER TWO sia all’altezza, esce in USA a novembre.

Philip Pullman

Oltre alla quadrilogia di Sally Lockart, Philip Pullman ha scritto 5 libri (e presumo stia lavorando al sesto) nel mondo delle Oscure Materie.

Alla velocità onirica delle fiabe

Nelle fiabe non c’è mai una goccia di inutilità, ogni parola fa avanzare la storia. Ogni fiaba è riscritta ogni volta che viene raccontata, non è fissa ma mobile e in divenire. Quindi ogni fiaba è come un essere vivente. Le fiabe sono suggerite dai nostri spiritelli, che vanno trattati con rispetto… Philip Pullman riscrive i fratelli … Continued